Annunci adulti lazio moglie in mostra

annunci adulti lazio moglie in mostra

se lo è preso. Come un infoiato comincia a spingermela fino in gola. Poi solleva un po il capo per potergli prendere la cappella tra le labbra rosse. Direi un bel cazzo, un po più largo e più lungo del mio, ma non tanto grosso da giustificare la larghezza della figa di Pina, oggi pomeriggio. Chissà poi come ce lha. Dubito che Pina ne sia al corrente, però sin dalla prima pagina riconosco la scrittura di mia moglie e leggo morbosamente: Mercoledì 21 ottobre, pomeriggio Stasera uscirò a bere qualcosa con Angelo. E lui vuole che glielo succhi. Così tutti capiranno che lei è una femmina disponibile e tu sei cuckold». Lui si sfila leggermente e con il tono di un professore seccato mi sgrida: «Devi imparare che un cazzo si prende tutto: in bocca, in figa o nel culo non fa differenza poi mi blocca la testa e lo infila nuovamente. Naturalmente Pina non vuole venire. Lascia correre, mi raccomando. Laddove non giungevano notizie suppliva limmaginazione, ma immaginare non basta. Sono lì, piegata su un divano, con la gonna sollevata, perché dovrei cominciare a sottrarmi?

Videos

Nel bungalow con mia moglie. Mi sego il cazzo e immagino che la pornostar sia mia moglie, immagino che Angelo la svezzi porco comè e quando tornerò lei sarà veramente diversa. Che prenda del Viagra? Mio marito sa che mi sarei fatta aprire in due come una cozza, e non me lo ha impedito, anzi direi che mi ha incoraggiata. Guardone lho capito, ma non cuck. Ed ora sono a casa. Tu sei il primo uomo dopo di lui». Angelo non ha un cazzo enorme. È come se avessi intuito dal primo momento la sua pericolosità, la sua capacità di smuovere qualcosa che dorme dentro di me da tempo immemore, qualcosa che ho sepolto per paura degli sconvolgimenti che avrebbe potuto portare alla tranquillità della mia vita. Sono già rassegnato ad una scopatina insignificante, ma quando la tocco laggiù per scaldarla un po la trovo già umida.

0 pensieri su “Annunci adulti lazio moglie in mostra

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *